Eventi, Appuntamenti & Scadenze!

mercoledì 11 giugno 2008

Per non fare la fine di Napoli... - Disinfestazione

Miei cari concittadini... lo smaltimento dei rifiuti a Napoli ed in tutta la Campania è diventato un problema a livello mondiale!!

Da mesi si sente parlare di discariche, di termovalorizzatori... di quale sia la soluzione migliore.

Signori... l'unica soluzione alla base di tutti i provvedimenti che si prenderanno è la RACCOLTA DIFFERENZIATA. L'unica soluzione a favore dell'ambiente e delle tasche dei cittadini è il RICICLO.

Le tv e i media spesso snobbano questo comportamento ma chiunque ha almeno 2 neuroni in testa capisce che ci sono degli interessi economici alle spalle: le imprese che vogliono costruire gli inceneritori non lo fanno per il nostro bene ma per 2 ragioni semplici
  • l'impianto gli viene pagato completamente dallo Stato (attraverso le nostre bollette ENEL)
  • l'incenerimento dei rifiuti gli vine pagato a peso d'oro (ogni Kw prodotto con la termovalorizzazione viene finanziato circa 35 centesimi come energia rinnovabile-pulita)
Molti pensano che il popolo è inerme alle decisioni dei potenti... ma non è così... una vera ed efficace RACCOLTA DIFFERENZIATA risolverebbe tantissimo... e spetta solo a noi!

Ricordiamo che i rifiuti che possono essere recuperati sono
  • UMIDO: avanzi di frutta, verdura, pesce, pasta, altri alimenti... (Tutto ciò può diventare compost, un ottimo fertilizzante naturale)
  • CARTA: carta e cartoni
  • ALLUMINIO: lattine e barattoli
  • PLASTICA: contenitori per liquidi (bottiglie)
  • METALLO: barattoli e scatolame
Questo genere di rifuti rappresenta circa il 90% della nostra spazzatura... tonnellate e tonnellate di rifiuti che potrebbero diventare nuovamente materie prime... una cosa stupenda!

Siccome ci è tanto caro questo argomento... nei prossimi giorni e nelle prossime settimane deidicheremo diversi articoli all'argomento, come una serie a puntate, cercando la collaborazione di Alba Nuova e di imprese coinvolte nella filiera del riciclo.

Ah... mi scrive Lorella dicendomi

"...credo che l'iniziativa della raccolta differenziata debba essere presa soprattutto da noi giovani. Ognuno di noi dovrebbe promuoverla nella proprio famiglia (nel mio caso è stata dura ma alla fine ce l'ho fatta). Se ogni giovane s'impegnasse in questa piccola cosa avremmo un grande risultato..."

Innanzitutto ringrazio Lorella sia perchè ci segue sia perchè si è fatta avanti con questa proposta!

Queste poche righe mettono in risalto 3 cose importantissime
  • questo compito di sensibilizzazione tocca soprattuto a noi giovani perchè abbiamo una mentalità più aperta, abbiamo capito che il problema è davvero grave e perchè il mondo che costruiamo oggi ce lo troveremo noi domani
  • la campagna di sensibilzzazione più efficace è quella della famiglia... è più facile che 1.000 giovani (che hanno capito il problema) facciano fare la raccolta differenziata nelle loro famiglie che 1 sola istituzione riesca a farlo capire direttamente a 1.000 famiglie (che non sanno manco di cosa stiamo parlando)
  • sarà dura ma... SI PUO' FARE
Alle prossime puntate...

DISINFESTAZIONE
Stasera, 11 giugno 2008, ci sarà la DISINFESTAZIONE... mi raccomando dalle 22.00 alle 5.00 sgomberare terrazzi e balconi da alimenti, capi d'abbigliamento e quant'altro potrebbe essere infettato

3 commenti:

Anonimo ha detto...

W LORELLA

emiddio ha detto...

la differenziata e il riciclo sono una scusa x farci fessi e contenti!
prima della differenzata bisogna abbandonare questo consumismo ke è la CAUSA di tutta questa monnezza...il benessere è un'altra causa: vedete quanto ORGANICO buttiamo..e nn sono solo bucce di patate..è cibo gettato ai gabbiani!
molta plastica NON SI PUO RICICLARE...
BASTA BENESSERE BASTA LIBERISMO BASTA PRODURRE MONNEZZA

Ishtar ha detto...

emiddio,sottoscrivo ogni tua singola parola...