Eventi, Appuntamenti & Scadenze!

sabato 31 maggio 2008

Paestum a colori

L'Associazione ARGONAUTA di Bellizzi organizza:

Concorso Provinciale di Pittura Estemporanea
"PAESTUM A COLORI"
Prima Edizione

AREA ARCHEOLOGICA DI PAESTUM
DOMENICA 01 GIUGNO 2008
DALLE ORE 9.00 ALLE 15.00

ISCRIZIONI E MODALITA'
Le iscrizioni si ricevono presso la Segreteria organizzativa (Area archeologica di Paestum) a partire dalle ore 8.30. Tema del concorso sarà la rappresentazione pittorica di scorci dell'Area Archeologica di Paestum, liberamente scelta dai partecipanti.

Sono ammesse tutte le tecniche pittoriche.

I partecipanti dovranno essere muniti di tutti i mezzi per l'esecuzione dell'opera, compresa tela, cartoncino o altro supporto, cavalletto e tavola da disegno...
La premiazione avverrà il pomeriggio di Domenica 01 Giugno 2008 alle ore 18.00 nella Piazzetta della Basilica Paleocristiana di Pasetum.

CATEGORIE E PREMI
CAT. A: I e II ELEMENTARE - 1°PREMIO: MOUNTAIN BIKE
CAT. B: IIII, IV e V ELEMENTARE - PREMIO: MACCHINA FOTOGRAFICA
CAT. C: I, II e III MEDIA - PREMIO: COMPUTER
CAT. D: FUORI CONCORSO - PREMIO: PREMIO A SORPRESA

LA PARTECIPEZIONE E' GRATUITA E DURANTE LA GIORNATA CI SARANNO SPETTACOLI DI ANIMAZIONE ED INTRATTENIMENTO

PER ISCRIZIONI E INFORMAZIONI
Associazione Argonauta
tel. 0828.35.03.87 - 349.73.76.849
www.associazioneargonauta.it
info@associazioneargonauta.it
-
Azienda Autonoma Soggiorno e Turismo di Paestum
tel. 0828.81.10.16
www.infopaestum.it

In bocca al lupo ai partecipanti!!

venerdì 30 maggio 2008

La mela non cade mai troppo lontana dall'albero...

Mercoledì sera alle 21.30 è accaduto un simpatico episodio in piazza Madonnina... due nostri concittadini se le sono date di santa ragione!

Questa volta, però, i soggetti coinvolti nella scazzottata non sono i soliti ragazzacci (senza sensi in testa) ma 2 uomini over 60...mha!

Tutto ha inizio quando poco prima si è verificata una lite tra 2 ragazze... quasi sicuramente per questioni amorose. Sul posto sopraggiungono i rispettivi genitori ed invece di mettere pace...di dare il buon esempio...di farla finita pacificamente... ecco che i padri si dimostrano peggio delle figlie!

Comincia una furiosa rissa quando, ad un certo punto, uno dei litiganti si arma di una sedia presa dal bar vicino e la scaraventa addosso al "nemico". L'uomo colpito va giù e successivamente viene trasportato al pronto soccorso. L'aggressore, che comunque secondo le testimonianze ha subito diversi colpi, si è dato alla fuga ed è ancora ricercato dai Carabinieri!

Ennesimo episodio di buon costume e civiltà del popolo battipagliese!

Ma dico io... dove sono finiti i genitori (in questo caso forse anche nonni!) che davano il buon esempio ai figli? Un'altra cosa che personalmente mi angoscia è vedere uomini di 40-50 anni sui motorini senza casco... cosa ne vuol venire dai figli?? Povere nuove generazioni...

Cari genitori... cari educatori... fatevi una bell'esame di coscienza se i ragazzi di oggi stanno venendo su così...


giovedì 29 maggio 2008

Convegno dell'Associazione Tuscè

L'Associazione Tuscè
vi invita al convegno che si terrà il 06 giugno 2008
presso il Comune di Battipaglia, sala giunta,
alle ore 17.30 sul tema:

AMIANTO, SALUTE, AMBIENTE
INCENERITORI (cd termovalorizzatori)
Amianto del 3° millennio?

Qual è il futuro delle nuove ed attuali generazioni?

Discutiamone insieme a:

Dott.ssa Carmen Rosalia
portavoce associazione Tuscè

Dott. Massimo Pumilia
portavoce comitato Picentini-Irno-Sele

Dott. Stanislao Loria
dirigente medico ASL Napoli 1, Medico del lavoro,
esperto in patologie dell'amianto


Dott. Paolo Fierro
responsabile di Medicina Democratica della Campania


Abbiamo trovato questo volantino e ci è sembrato doveroso pubblicizzarlo per 2 ragioni principali:
  • è un'iniziativa portata avanti da giovani battipagliesi (finalmente qualcuno che si muove)
  • il tema trattato è interessante e attualissimo
Cogliamo l'occasione per ricordarvi che il blog è nato principalmente per questo motivo... oltre a criticare le tante cose che non vanno ci piace dar voce a quelle piccole o grandi cose positive che cercano di dare un segno di vita alla nostra città!

Perciò vi rinnoviamo l'invito fatto ad inizio blog:

"se avete un sito che ritenete interessante... se fate parte di un'associazione... se fate una qualsiasi cosa di buono per animare questa città... scriveteci... cercheremo di far conoscere ai nostri lettori ogni vostra iniziativa!!"


mercoledì 28 maggio 2008

Battipagliese - Praia...come sono andate realmente le cose e che fine ha fatto il video su yuotube??

Domenica scorsa si è disputatata a Praia a Mare la partita tra la Battipagliese e la squadra locale per la semifinale dei playoff di eccellenza. Il risultato ci ha visti vittoriosi per 1 a 0 ma purtroppo, a fine partita, ci sono stati incidenti ed un giornalista ci ha rimesso la testa a causa di una manganellata.

Personalmente non ero presente alla partita ma ho cercato di raccogliere idee, informazioni e diversi punti di vista.

  • Prima di tutto la squadra bianconera si è dissociata dall'accaduto condannando i facinorosi che per l'ennesima volta hanno infangato il buon onome del tifo battipagliese e della città intera.

  • Poi il Gruppo HRUB ha emesso il seguente comunicato stampa: "ORA BASTA, OGNUNO SI ASSUMA LE PROPRIE RESPONSABILITA’ In merito agli sgradevoli episodi di vandalismo che si sono verificati al termine della partita Praia- Battipagliese, dove, per conto di persone che si definiscono tifosi della squadra, ma che non lo sono, è stato ferito il nostro amico giornalista Ilario, gli hells’rebels ultrà Battipaglia si dissociano fermamente da queste persone che si ritengono ultrà. Visto che per noi essere ultrà non significa devastare i treni o non pagare il biglietto allo stadio sfondando i cancelli, considerato che per colpa di pochi viene vanificato un lavoro di avvicinamento dei giovani tifosi alla squadra, visto che per colpa di pochi vandali non si può infangare il nome della tifoseria battipagliese e della nostra città e visto che per noi essere ultrà vuol dire sostenere la squadra per 90 minuti, INVITIAMO QUESTI FALSI TIFOSI A NON SEGUIRE PIU’ LA BATTIPAGLIESE IN TRASFERTE ORGANIZZATE DAL DIRETTIVO E A NON COPRIRSI DIETRO GLI STENDARDI DEL GRUPPO HELLS’REBELS."

  • Marmo, il giornalista malmenato, su www.battipagliaonline.com dice: «Ero arrivato a Praia a Mare come giornalista accreditato di Battipagliaonline.com. Al fischio finale, mi stavo recando verso gli spogliatoi per le interviste agli allenatori e calciatori. Dovevo passare insieme ai tifosi per un varco molto stretto. Mi sentivo tranquillo perché l’atmosfera era molto serena. Poi, per motivi che non comprendo, ho ricevuto una manganellata in testa da un carabiniere. Non ho avuto il tempo nemmeno di far vedere l’accredito. Dopo la manganellata, sono rimasto a terra sanguinante e nessun carabiniere ha voluto chiamare l’ambulanza quando alcuni tifosi hanno notato la gravitá della situazione. E’ stato un tifoso a chiamare il 118. Sono stato curato all’ospedale di Praia a Mare per ferita lacerocontusa sovrafrontale. Ancora ora non mi spiego il perché di quella manganellata ricevuta. Stavo solo cercando di uscire in modo pacifico, come del resto tutte le persone presenti allo stadio. Volevo recarmi negli spogliatoi per fare qualche intervista ai protagonisti della gara, ma non mi è stato possibile»
Cosa di cui nessuno parla, però, è di come sono cominciate le cose... il perchè si è accesa la miccia. A dire il vero una vera risposta c'è... una fonte superparters non influenzata da alcun tifo... una telecamera.

Ieri mattina su youtube girava un video che riprendeva tutta la scena: si vedono 6-7 poliziotti spinti vicino ad un cancello da decine di tifosi che volevano entrare. Sembrano le solite scenette tra tifosi e poliziotti ma ad un certo punto, non si capisce bene come, comincia la carica della polizia e purtroppo la prima manganellata tocca ad un tale con la camicia rosa che si trovava in prima linea ma che non aveva fatto niente. Dalla lettura della testimonianza di Marmo questo tale con la camicia rosa potrebbe coincidere con il giornalista di Battipagliaonline.com.

Fatto sta che il video è stato rimosso da youtube nella stessa giornata di ieri.

Molto probabilmente l'autore del video ha preferito così dopo aver letto i commenti di tifosi preoccupati di poter essere riconosciuti o comunque preoccupati per le prossime trasferte della Battipagliese.

Non essendo presenti ci prendiamo le distanze da tutte le dichiarazioni... fatevi anche voi un'idea della situazione o magari aiutate, tramite i commenti, a farci capire com'è andata veramente.

Ho scritto quest'articolo per 2 ragioni principali:
  • mi da enormemente fastidio che una quindicina di persone abbiano il potere di infangare il buon nome di un tifo intero, di una città intera...spesso dell'intero mondo del calcio
  • ieri tra i primi commenti al video di youtube c'era "10 100 1000 CATANIA"... riferendosi alla tragedia di oltre 1 anno fa che vide la morte di Filippo Raciti, ispettore di polizia che ha lasciato una giovane moglie sola e 2 piccoli figli orfani.
Padre, perdona loro perchè non sanno quello che fanno (e quello che dicono!)


BASTA AL TIFO VIOLENTO



martedì 27 maggio 2008

Munnezza "Sfiducia nello Stato e nelle Istituzioni"...strano!?!?

Sono settimane, mesi, anni che la regione Campania è diventata lo zimbello dell'Italia sia a livello nazionale che a livello planetario per la questione dei rifiuti.

Tutti dicono...
"è un problema affrontato (e in parte superato) in tutto il mondo... solo lì a Napoli e al Sud Italia si lamentano sempre... non vogliono la munnezza per le strade ma neanche discariche ed inceneritori"... ma allora è la gente che lo vuole... la colpa è dei napoletani!!"

Chiunque ragiona così è un superficiale ed un idiota... una persona dotata di un pizzico di arguzia e intelligenza si domanderebbe perchè c'è questa situazione.

Scaviamo un pò nel passato...

La questione nasce negli anni Novanta... e non nel 2007 come molta gente ignorante crede (ignorante nel senso che ignora... non intesa in modo offensivo!). Da circa 15 anni nei paesi del napoletano e del casertano si sono smaltiti rifiuti tossici di tutto il Nord Italia... tutti lo sapevano, tutti facevano finta di non sapere!

Vicino ai campi dove veniva depositata questa "merda" c'erano terreni coltivati ad insalata.. c'erano allevamenti di bestiame! Da allora molti terreni sono stati abbandonati...altri hanno prodotto inconsapevolmente verdure alla diossina.. gran parte degli animali da pascolo sono stati sterminati. Tutti sapevano ma facevano finta di non sapere!

Se avete letto il libro Gomorra di Saviano o avete visto i servi di Report su Rai3 sapete benissimo di cosa stiamo parlando.

Nella nostra vicina Eboli sono da anni stoccate tantissime ecoballe...le famose ecoballe che servono a produrre il CDR, il Combustibile Da Rifiuti. Peccato che gli anni scorsi sono stati fatti dei prelievi a campione e da queste ecoballe è uscito di tutto: amianto, metallo, vetro, umido... tutto vietato per la produzione di CDR. Tutti sanno ma fanno finta di non sapere!

L'ultima chicca viene da Foce Sele. Da giorni stanno stoccando migliaia e migliaia di tonnellate delle solite ecoballe... un cumulo di rifiuti alto decine di metri che molto probabilmente contaminerà irrimediabilmente la zona...che ricordiamo è una riserva naturale! Tutti sanno... nessuno fà niente!!

Dopo tutte queste belle cosucce... e l'elenco potrebbe essere ancora molto lungo... se ne viene il politico di turno che ci dice "Bisogna fare discariche ed inceneritori!"

Ma come facciamo ora a fidarci?!?

I politici sono gli stessi che in questi anni hanno determinato questo disastro e ora vi lamentate che la gente sia diffidente?!

La gente già sà che le discariche qui in Campania non sono controllate... ecco perchè nessuno le vuole! La gente già sà che se costruiamo gli inceneritori dopo sarà la fine... in quegli impianti verrà bruciato di tutto, compreso i rifiuti tossici! Ed una volta diventati polvere nessuno saprà niente... a consolarci e a ricordarci della situazione verrà a trovarci, di tanto in tanto, qualche bel tumorino!!

La gente a Napoli lo sa... perciò lotta!!


DA VEDERE ASSOLUTAMENTE - ECCO X COSA SI LOTTA



lunedì 26 maggio 2008

Politica battipagliese... che casino! (cosa è successo ad 1 anno dal voto..)

Erano i giorni 27-28 maggio 2007.. è trascorso giusto 1 anno!

Il popolo battipagliese era chiamato alle urne per dare una svolta al proprio paese.. si vota per il nuovo sindaco e per il nuovo consiglio comunale!

Sono 7 i candidati a sindaco ma la scena è monopolizzata da 2 soli antagonisti: l'ex sindaco Fernando Zara e la faccia nuova della politica battipagliese.. il dottor Gennaro Barlotti.

Il dottor Zara ha sempre militato nel Movimento Sociale Italiano.. partito di destra che più destra non si può. Purtroppo alle elezioni 2007 la destra gli ha chiuso le porte.. come fare?? Nulla di più semplice..un bel saltello: l'ex sindaco si schiera con i partiti di sinistra (Margherita, DC, Udeur, Socialisti...)

Il dottor Barlotti, targato invece Alleanza Nazionale, si schiera con i partiti di destra (Forza Italia, AN, UDC...).. è il classico scontro centrodestra conotro centrosinistra!

Dopo la prima tornata elettorale lo schieramento di sinistra si aggiudica la maggioranza dei consiglieri ma non è lo stesso per il suo candidato a sindaco: Zara, infatti, non riesce a raggiungere la maggioranza assoluta necessaria per governare.

Il voto disgiunto (cioè votare i consiglieri di un partito ma il candidato sindaco avversario!) fu molto diffuso! Gran parte degli elettori di sinistra, infatti, hanno votato i consiglieri di sinistra ma allo stesso tempo non hanno preferito Zara in quanto identificato sempre come uomo di destra.. che CASINO!

Si va al ballottaggio! Zara è molto sicuro di sè.. ha la maggioranza dei consiglieri eletti e comuqnue è risultato il più votato nella prima tornata. Il centro destra però si organizza ed è lo stesso Gianfranco Fini, recatosi nell'occasione a Battipaglia, a sponsorizzare il candidato Gennaro Barlotti!

Dopo una settimana si rivota: Gennaro Barlotti è il nuovo sindaco! Grandi festeggiamenti per ore in piazza Madonnina.. la città si aspetta molto da lui!

Il grande problema è che è trascorso 1 anno e Battipaglia è rimasta in coma.. non si è fatto niente.. non si è potuto fare niente!! Infatti questa ridicola legge elettorale permette che ci sia il sindaco di uno schieramento e il consiglio comunale dello schieramento avverso! Quindi, sintetizzando il tutto, qualsiasi cosa Barlotti voleva e vuole fare.. c'è un consiglio comunale che non glielo permette! Assurdo..

Lo scorso aprile il sindaco Barlotti affermava di essersi stancato di questa situazione di stallo e di voler dare le dimissioni. Sembrava tutto pronto per le nuove elezioni da fare in concomitanza con quelle nazionali.. ma non si è fatto niente!!

Ora, però, viene il bello!

Il dottor Barlotti si è reso indipendente.. non fa parte più dello schieramento di centrodestra! Il suo antagonista, il dottor Zara, ha quindi campo libero e prende il suo posto mettendosi a capo del Popolo Della Libertà (destra). Ora il sindaco in carica sta però valutando di schierarsi con il Partito Democratico (sinistra) e cercare una maggioranza in consiglio che permetterebbe di governare.

Morale della favola abbiamo un sindaco (Barlotti) eletto con i voti di destra, che molto probabilmente andrà a sinistra.. e un antagonista (Zara) che è sempre stato di destra ma nel 2007 si è candidato a sinistra per poi ritrovarcelo nuovamento a destra a distanza di 1 anno..

CHE CASINO!!!



sabato 24 maggio 2008

Battipagliese - Praia a mare.. la sfida si avvicina!

Domani 25 maggio 2008 alle ore 16:30 allo stadio Comunale "M. Tedesco" di Praia A Mare (Cs), la Battipagliese affronterà la squadra locale (il Praia) nella semifinale di andata valevole per i play-off nazionali di eccellenza.

Grandi sono l'attesa e le aspettative da entrambe le parti: da una parte la squadra cosentina che mai nella sua storia è arrivata così vicina al traguardo della serie D, dall'altra c'è una Battipagliese ed un intera città di Battipaglia che si è stancata di militare in questi ridicoli campionati dilettantistici dopo aver giocato per anni nella blasonata Serie C.

Il Praia a mare, allenata da Mister Elio Ferrante, si è dimostrata un ottima squadra ed in queste qualificazioni ha eliminato il Sambiase prima e la Taurianovese poi.

La Battipagliese, allenata invece dal tecnico Liquidato, ha in Mallardo il suo giocatore migliore avendo segnato 33 gol in questa stagione (è racord!) . La squadra bianconera è reduce dall'eliminzaione della Real Ebolitana e da tutti i penosi strascichi di tentata truffa (da parte ebolitana) che vi abbiamo già raccontati.

Ci sarà un pubblico importante..ovviamente per la categoria!
A disposizione degli ospiti ci sono 500 tagliandi, di cui 250 in prevendita alla gelateria Edelweiss e 250 da prendere direttamente allo stadio di Praia!

Da segnalare che giovedi, primo giorno di prevendita, sono stati venduti in poche ore circa 150 tagliandi.. quindi per chi vuole essere sicuro del posto, datevi una mossa! Ah.. sempre la gelateria Edelweiss ha organizzato un pullman per l'occasione..circa 50 posti!

La gara di ritorno è prevista allo stadio Luigi Pastena il 1° giugno sempre alle 16.30. Stiamo vicini alla nostra squadra..FORZA ZEBRE!

P.S.
Vedete un pò chi ha accusato la squadra battipagliese di corruzione.. vedete un pò cosa fa il loro allenatore Ramon Taglianetti! Qui si parla di rapine a volto scoperto..


venerdì 23 maggio 2008

Battipaglia è piena di orrendi murales.. che vergogna!

Un problema che accomuna Battipaglia con tantissime città italiane e nel mondo è il problema dei writers e dei murales!

Le mura del centro cittadino, le piazze, le saracinesche, per non parlare dei quartieri in periferia, sono tutti ricoperti da bruttissime scritte fatte con bombolette spray! Se cominciate a farci caso è una cosa vergognosa.. non hanno lasciato pulito 1 metro quadro di muro in tutta la città!

Molti si giustificano ritenendo i murales una forma d'arte.. noi del blog preferiamo fare una bella distinzione!

- Da una parte ci sono i murales veri e propri.. come questo..

che a dire il vero non ci dispiacciono, in quanto belli da vedere e perchè pittati su mura apposite (tipo vicino lo stadio o fatte a richiesta sulle saracinesche dei negozi per abbellirle).

- La cosa che invece proprio non sopportiamo sono i "tag", ossia le firme e gli scippi senza senso come questo..

che hanno il solo scopo di imbruttire la città e regalare qualche attimo di adrenalina a chi li scrive!

Non abbiamo proprio idea di come possa essere arrestato questo fenomeno.. purtroppo basta accostarsi ad un muro di notte ed in 30 secondi è già tutto imbrattato!

Sicuramente le pene per chi viene scoperto dovrebbero essere più severe! Non parliamo di multe o reclusione, non servono a niente! Quello che potrebbe essere davvero utile è obbligare i trasgressori a 100 - 500 - 1000 ore di lavori socialemnte utili, magari ripulendo proprio i muri che loro ed i "colleghi" hanno imbrattato ed imbruttito!!

Vi lasciamo a questo video.. forse vi rendete conto di quanto sia reale e diffuso il fenomeno.. non un muro, non una saracinesca, neanche gli autobus..


MURALES A BATTIPAGLIA
P.S.
Ieri per la prima volta il blog è arrivato a quota 100 pagine viste in 1 giorno..GRAZIE!




giovedì 22 maggio 2008

Zingari... via dallo stadio Pastena e da Battipaglia

Il 20 maggio il sindaco Gennaro Barlotti ha emesso un'ordinanza che vieta lo stazionamento, giorno e notte, di nomadi, roulotte, autocaravan, campeggi abusivi e qualsiasi veicolo che possa essere utilizzato per accampamento o campeggio, in quanto la città non offre zone attrezzate di servizi igienici, acqua potabile ed energia elettrica tali da consentire campeggio.

Quest'ordinanza, di carattere generale, era indirizzata di certo ai nostri turisti (ad averceli!) ma a nomadi e zingari che da decenni si sono stanziati nella nostra città!

Una decina di anni fa si stanziarono attorno allo stadio S. Anna ed erano l'incubo delle mamme apprensive della zona circostante. Di lì furono cacciati per una riqualificazione del territorio in quanto è stata costruita una piazzetta.

Ma come si sa i Rom sono nomadi, per loro spostarsi di dimora non è un problema. Da allora si sono trasferiti all'altro stadio della città: da anni il piazzale Sud del Luigi Pastena era presidiato da famiglie di stranieri e zingari.

L'altro ieri l'ordinanza del sindaco è stata eseguita immediatamente.. dopo poche ore una robusta squadra di polizia e carabinieri si è recata allo stadio Pastena ed ha sgomberato la zona. "Sfrattati" oltre 15 tra camper e roulotte attrezzati di tutto punto, sky e parabola compresi!

A dire il vero anche qualche anno fa era stata emessa un'ordinanza simile.. ma dopo qualche mese tornò tutto come prima. Questa volta, però, sembra tirare un'altra aria: sia a livello nazionale che a livello locale il tema della sicurezza è divenuto sempre più sentito dalla popolazione.

Condividiamo in pieno quest'ordinanza e questo pugno duro ma per rilanciare Battipaglia e l'Italia ci vuole ben altro.. gli zingari sono il capro espiatorio di questo momento.. vediamo quali sono i prossimi provvedimenti!



martedì 20 maggio 2008

Finesettimana LEGAMBIENTE... Battipaglia, dove sei??

Il prossimo fine-settimana, 23-24-25 maggio, LEGAMBIENTE organizza in tutta Italia ed in tutti i Paesi del Mediterraneo il tradizionale CLEAN UP THE MED: SPIAGGE E FONDALI PULITI! Questa grande campagna di volontariato internazionale coinvolge oltre 200 organizzazioni e migliaia di volontari in oltre 22 Paesi, di culture e religioni diverse, che in nome della pace e del dialogo tra i popoli si dedicano alla pulizia delle spiagge e dei fondali del Mare Nostrum.

L'iniziativa è lodevole.. vogliamo dare anche noi il nostro contributo! Vediamo un pò a Battipaglia chi e dove si organizza. Andiamo all'elenco di tutti i partecipanti.. sezione regione Campania!

Castellabate, Capri, Anacapri, Castelvolturno, Frignano, Paestum, Amalfi, Ischia, Positano, Scario, Eboli, Portici e Praiano.

E Battipaglia?? Ovviamente.. quando c'è qualcosa di buono da fare la cittadina "leader della piana del Sele" è sempre latitante! Perfino i nostri cugini ebolitani (che tanto amiamo criticare!) si sono organizzati e, coinvolgendo cittadinanza e scolaresche, ripuliranno spiagge e pineta che negli ultimi mesi hanno subito atti di vandalismo e scarico abusivo di rifiuti.

Eppure la situazione del litorale battipagliese avrebbe tanto bisogno di un'iniziativa del genere! Purtroppo siamo già fuori tempo massimo.. andava spedita online una richiesta di adesione all'iniziativa entro il 10 maggio: Legambiente avrebbe provveduto a spedire opuscoli, cappellini, guanti, buste e cartoni.. sarebbe stata proprio una belle cosa!

E invece, come al solito, all'appello non abbiamo risposto presente!

Una promessa però ve la facciamo..
..se tra 1 anno questo blog esisterà ancora (e siamo sicuri che sarà così), saremo noi i promotori dell'iniziativa del 2009 facendo vedere che a Battipaglia ci sono ancora segni di vita!

P.S.
>PROGRAMMA COMPLETO INIZIATIVA<



GOMORRA!

Venerdi 16 maggio 2008 il film GOMORRA è stato presentato al festival internazionale del cinema di Cannes!


Il film è attesissimo.. il libro a cui si ispira ha venduto oltre 1 milione e 200 mila copie nella sola Italia. L'autore è Roberto Saviano, giovane scrittore napoletano cha ad appena 29 anni ha conosciuto una popolarità mondiale ma è anche costretto a vivere sotto scorta 24 ore al giorno perchè nel mirino della criminalità organizzata campana.

Il libro spiega dettagliatamente come funziona "o' sistem (la camorra)".. dalla produzione di abiti contraffatti allo smercio di armi, dallo spaccio di droga al reclutamento di donne e bambini, dallo smaltimento illegale dei rifiuti tossici alle sparatorie in mezzo ai vicoli di Napoli e Casal di Principe.

Il film ovviamente non riesce a ripercorrere l'intero libro ma racconta ne 5 toccanti episodi. Il successo a Cannes è immediato: 5 minuti di applausi scroscianti e si parla già di Palma d'oro. La stampa internazionale non risparmia parole di elogio al film "formidabile.. capolavoro.." sono le parole più utilizzate.

Il successo è immediato anche nelle sale italiane.. nel solo weekend l'incasso è di oltre 2 milioni di euro! Lo stesso regista commenta che ha incassato più Gomorra in 2 giorni che la somma di tutti i suoi film precedenti..

Personalmente ho visto il film iei sera.. ENORME.. un film che non tradisce le aspettative di chi ha già letto il libro e sconvolge chi non l'ha letto!

Se volete vederlo (e dovete vederlo!) vi ricordo che il martedi e il mercoledi i prezzi sono inferiori. Eccovi cinema, sale e orari:

Medusa (Salerno)
  • Sala 1 Ore 17.00 - 19.50 - 22.35
  • Sala 11 Ore 15:45 - 18:35 - 21:25
Duel Village (Carrefour Pontecagnano)

  • Sala 1 Ore 15:30 - 18:15 - 20:30 - 22:50
  • Sala 2 Ore 17:00 - 19:15 - 21:30

TRAILER GOMORRA



lunedì 19 maggio 2008

Corteo storico.. foto e sensazioni dalla strada!

Ieri sera grande successo per il 6° Corteo storico in abiti d'epoca che rievocava l'arrivo, nella penultima domenica di maggio del 1819, dell'immagine della "Madonna della Speranza" e la nascita del popolo battipagliese!

La sfilata, cominciata alle 17.30 presso la villa comunale in via Belvedere, ha attraversato le principali arterie della città e si è conclusa circa 3 ore più tardi nel piazzale antistante il santuario.

Grande partecipazione popolare! Coinvolti religiosi e laici, protezione civile, anziani e bambini, volontari di vari associazioni e le scuole elementari della città.. tutti uniti tra canti, balli e applausi!

Grande soddisfazione del parroco don Ezio Miceli che a fine serata ha espresso i suoi ringraziamenti ai promotori dell'iniziativa e al popolo battipagliese che ha risposto entusiasta!

Ma ora parola alle immagini..


CORTEO STORICO ON THE ROAD

P.S
Il video di ieri mattina lo trovi nell'articolo successivo!
P.S. 2
Il blog sta cominciando a camminare con le sue gambette.. nel weekend oltre 150 pagine viste! Spero che questo progetto vi coinvolga sempre più e che sia sempre più alla vostra altezza.. GRAZIE!



domenica 18 maggio 2008

Oggi 18 maggio Corteo storico!

...tratto da http://www.comune.battipaglia.sa.it

"
In occasione del 6° Anno della Rievocazione storica dell'arrivo dell'Immagine della Patrona di Battipaglia, Domenica 18 maggio si svolgerà il 6° Corteo storico in abiti d'epoca.
Il corteo che vedrà la partecipazione della popolazione seguirà il seguente percorso:
Piazzale ex Concooper, Via Belvedere, Piazza Capone, Via Piave, Via Roma, Via Mazzini, Via G. Gonzaga, Via Del Centenario, Via garigliano, Via Volturno, Via Olevano, Via Roma, Via D'anzilio e Piazza Petrone.
"


Oggi alle 17.30 ci sarà questa importante manifestazione cittadina. Mi raccomando.. seguiamola in molti e facciamo passaparola in famiglia. Battipaglia ha bisogno di sentirsi viva.. Battipaglia ha bisogno anche di questi eventi.

Conosco personalmente gli organizzatori del corteo e vi ho partecipato già negli anni passati.. merita davvero!!

Nel frattempo godetevi questo video.. le foto sono di questa mattina alle 11 dinanzi la parrocchia Santa Maria della Speranza.


LA MATTINA PRIMA DEL CORTEO



sabato 17 maggio 2008

Battipagliese-Ebolitana...la verità!

Il 12 maggio avevamo denunciato una possibile combine tra l'Ebolitana e la Battipagliese. Riassumendo l'articolo precedente, la partita di play-off tra le 2 squadre era terminata 3 a 3 con conseguente passaggio del turno della squadra bianconera.

Subito dopo la partita, però, alcuni tesserati ebolitani hanno denunciato il presidente battipagliese Massimo Pagano il quale avrebbe cercato di "comprare la partita" con la somma di 30mila euro. Le prove a sostegno sembrano inizialemente inconfutabili.. ci sono le registrazioni telefoniche. Tutto viene incartato e mandato a Roma.

I giornali, prima ancora di aver sentito il verdetto, vanno giù pesante contro la battipagliese e il suo presidente che "ha (avrebbe!) infangato i valori dello sport, ha sporcato indelebilemente la città di Battipaglia e merita di uscire definitivamente da questo mondo".

Poi, però, ecco l'altra campana!
Tutto questo illecito sarebbe stato organizzato ad hoc dagli stessi Ebolitani. Le registrazioni telefoniche sarebbero completamente fasulle e ci sarebbe il coinvolgimento del giocatore Giovanni F. (di Battipaglia!).. pedina fondamentale dell'inciucio.

La giustizia sportiva in ogni caso ha già decretato l'omologa del risultato: il 25 maggio sarà la Battipagliese a disputare la semifinale playoff contro il Praia a Mare.

Resta in sospeso la giustizia ordinaria. In ogni modo finirà male. La sentenza sarà tentata corruzione a carico del dirigente bianconero o simulazione di reato e diffamazione a carico dei tesserati ebolitani.

Il nostro personale commento da tifoso, che potrebbe non avere alcun fondamento di verità, è che gli Ebolitani non hanno saputo accettare la superiorità battipagliese. Il campionato ha visto oltre 10 punti di distacco sulla Real Ebolitana e oltre 20 sull'altra squadra del paese. Entrambe le compagini sono state sconfitte anche in coppa Italia ed infine l'ultimo episodio che secondo noi ha visto giustamente passare il turno alla Battipagliese.

Forza Zebre.. scappiamo da questi campionati da paesanotti!!


FESTEGGIAMENTI DOPO LA VITTORIA



venerdì 16 maggio 2008

I nostri rifiuti umidi vanno a Taranto.. ma come è possibile!?!

tratto da www.battipagliaonline.com

"Da ieri gli operatori di Alba Nuova stanno conferendo l'"umido" in un impianto di Taranto. Scongiurata così l'eventualità di sospendere il mercato giornaliero e settimanale, ipotesi ventilata relativamente alla vendita di frutta, verdura e prodotti ittici.

La cattiva qualità della frazione umida proveniente dai cassonetti ubicati nel centro della città avrebbe anche provocato il diniego a smaltirla da parte dei tecnici di un impianto di Prato. Le 12mila famiglie residenti del cuore della city (a differenza dei qurtieri periferici) differenziano poco e male..."

Il discorso rifiuti da circa 20 anni (in verità da sempre) non vede una soluzione definitiva e a lungo termine nella nostra Campania e quindi anche nella nostra città! Nel resto del mondo non è più un problema.. ci sono tecniche a rifiuti zero.. si ricicla tutto, non si incenerisce niente.. niente munnezza per le strade, niente inquinamento da termodistruttori, tanti posti di lavoro per la raccolta porta a porta!

Indipendentemente dalle politiche di smaltimento qui c'è un grosso, grossissimo problema.. le strutture! Tutti spingono sulla raccolta differenziata (e fanno bene!) ma poi non ci sono i posti dove portare questo benedetto differenziato.

Ma vi rendete conto che attualmente la migliore soluzione per lo smaltimento dell'umido è depositarlo a Taranto!?!?

Facciamoci 2 conti..

Battipaglia-Taranto tra andata e ritorno sono circa 500km e 7 ore di viaggio.
  • Questo significa pagare la giornata ad 1 camionista.. mettiamo 100 euro (mi mantengo basso).
  • Poi c'è da mettere la nafta. Un camion percorre circa 3 km con 1 litro.. quindi occorrono circa 170 litri.. che con il diesel a 1,50 euro fanno circa 250 euro.
  • Aggiungiamo poi l'inquinamento prodotto dal veicolo e il traffico stradale a cui contribuisce.
  • Poi bisogna pagare la struttura di Taranto che ti fa la grazia di accogliere i rifiuti.
  • Facendo un rapido calcolo meramente economico, ogni viaggio di monnezza costa 500 euro.
Pensate che Battipaglia conta circa 60mila abitanti e quindi produrrà circa 20mila sacchette di immondizia organica al giorno.. 20 mila!! Non so quante tonnellate di rifiuti possa trasportare un camion ma credo che siano previsti più viaggi ogni santo giorno!

Il risultato finale di questa situazione è uno sperpero di denaro, l'aumento dell'inquinamento atmosferico, la mancata creazione di posti di lavoro e una continua dipendenza dagli altri paesi!!

C'è qualcosa che non va...

giovedì 15 maggio 2008

Battipagliesi.. interessiamoci un pò più di politica!

Politica! Questa parola che vuol dire tutto e vuol dire niente..

Il mondo si divide in 2.. coloro che per un posto in politica venderebbero anche madre e figli.. ed altri che ne sono talmente schifati che non ne vogliono sapere niente!! E' brutto da dire ma una parte ha capito come gira il mondo e un'altra no!!

La politica è tutto! La politica è determinante per lo sviluppo di un paese, la politica crea o diminuisce benessere, la politica determina la sicurezza, la politica toglie la monnezza dalle strade, la politica aggiusta le strade, la politica crea o toglie spazi verdi, la politica influisce sull'istruzione dei nostri figli.. la politica, in modo più evidente o meno, influenza la nostra vita sociale!

Il problema dove nasce? Attorno alla politica girano tanti soldi e tanti interessi! Il punto cruciale è che soldi e interessi sono spesso personali e non collettivi, si bada alle tasche proprie e non alla città!

Siccome l'uomo (ovvio anche la donna!) è egoista al massimo.. in politica vengono appoggiati coloro che possono fare dei piaceri al singolo.. e non del bene a tutta la comunità! Il triste risultato finale è che spesso siamo rappresentati al comune (ma anche in Parlamento) da furfanti e mascalzoni che prendono voti promettendo pensioni false, posti di lavoro pubblici, sistemando persono e finanziamenti qua e là..favorendo pochi e danneggiando molti!!

Dopo questa premessa ecco che si ritorna alla divisione del mondo.. da una parte coloro che hanno capito che tramite la politica (soprattutto scorretta!) si può ottenere tanto.. ed altri che constatando l'incapacità della politica decidono di non saperne niente!

____________SBAGLIATO! SBAGLIATISSIMO!____________

Così facendo le cose non cambiano mai! Certi meccanismi vanno combattuti dall'interno.. bisogna informarsi, bisogna conoscere, bisogna eventualmente criticare e protestare! Se lasciamo la politica in mano a certe persone perchè ne siamo schifati, gli facciamo solo un piacere! Loro continueranno i loro giochi sporchi e non ci sarà neanche nessuno a controllarli! Decideranno delle nostre vite e sul futuro dei nostri figli.. e noi gli lasciamo carta bianca!!

Molti di noi, soprattutto i giovani, non sanno niente di politica! E' una cosa da vecchi, è una cosa che non li riguarda ! (e finchè i giovani non si interesseranno attivamente rimarrà in mano ai vecchi..)


Risultato finale e sconcertante è che la quasi totalità della popolazione non sa cos'è una giunta comunale, chi sono i consiglieri comunali, come funzionano esattamente candidature ed elezioni, qual è la differenza tra assessori e consiglieri..

Seguendo il blog, tra un articolo e l'altro, vi forniremo le nozioni principali di politica! Niente di pesante.. lo stretto necessario per aprire gli occhi!




mercoledì 14 maggio 2008

Radio Castelluccio compie 32 anni!

Il 14 maggio 1976 nasce la radio della nostra città.. nasce Radio Castelluccio!

E' una novità grandissima per la cittadina.. è la prima emittente radiofonica della storia di Battipaglia.. l'emozione e la soddisfazione è grande tra i cittadini di allora!

La radio nasce da un'idea del signor Mario Rossomando e da quel giorno non ha mai smesso di trasmettere. Piano piano ha preso sempre più consensi e diventa l'emittente principale della Piana del Sele. Altri nostri concittadini provarono nell'impresa di un emittente privata, ma diverse radio locali ebbero vita breve.. ne è rimasta solo 1 (come Highlander)!

La Radio è sempre stata vicina alla città e segue appassionatamente la cara Battipagliese.. esaltandosi negli anni d'oro per la serie C e confortandola nella discesa in eccellenza!

Indubbiamente l'iniziativa più popolare della radio è stata e rimane la Ciclolonga (anche per lei quest'anno sono 32 candeline), l'appuntamento che ogni anno raduni migliaia di battipagliesi in bicicletta!

Quest'anno nasce anche una nuova inizitiva che avrà sicuro successo.. Battipaglia illumina la notte! Il giorno prima della Ciclolonga anche la nostra città avrà la notte bianca!! (Ne parleremo meglio in seguito...)

"Sono passati 32 anni.. il mondo è cambiato.. Battipaglia è cambiata.. e Radio Castelluccio rimane sempre viva! La radio si è adeguata ai tempi moderni ed ora è possibila ascoltarla e vederla su internet con la nuova tv web all'indirizzo http://www.radiocastelluccio.it"

Auguri dal nostro staff.. siamo dei vostri fan sfegatati!!






martedì 13 maggio 2008

Occhio alla pompa...di benzina!! (come risparmiare a Battipaglia)

Da anni ormai la benzina, e soprattutto il gasolio, hanno cominciato la loro corsa verso l'infinito. Oramai il loro prezzo è lo stesso... e si aggira intorno ad 1,50euro... centesimo più, centesimo meno!

Da sempre vedevo gente che sceglieva determinate pompe perchè lì il carburante costava 1, 2 centesimi in meno e li ho sempre ritenuti ridicoli...sai, un centesimo in più cosa sarà mai!!

Venerdì però mi è preso lo schiribizzo di vedere quanto fosse davvero la differenza tra tra una pompa e l'altra... ho girato tutta Battipaglia e ho constatato che la differenza non era così minima.

Eccovi la mappa...


Visualizzazione ingrandita della mappa

Cliccando sulle varie etichette potrete vedere le differenze di prezzi sia in termini di centesimi che in termini di percentuale.
I risultati più evidenti sono:

Prezzo minimo:
  • IES (via Spineta)
    • Benzina 1.422
    • Diesel 1.375
Prezzo massimo:
  • TOTAL (via P.Baratta)
    • Benzina 1.520 (+6,89%)
    • Diesel 1.475 (+7,27%)
Prezzo medio:
    • Benzina 1.482
    • Diesel 1.437
Le rilevazioni sono del 9 maggio 2008 e sono stati registrati i valori del carburante semplice (niente ecologica, premium, super-ottani..). Se è vero che i valori assoluti (il prezzo) d'ora in poi cambieranno, è anche vero che le differenze percentuali tra una pompa e l'altra resteranno costanti!

Il 7% in più non è poco...significa che ogni 100 euro di benzina, 7 li regaliamo alla compagnia di turno!! Per uno come me.. che in famiglia se ne vanno non meno di 400 euro al mese tra (2 auto e 1 moto).. significa trovarsi alla fine del mese con circa 350 euro in più.. che non è poco di sti tempi!!

Conclusioni
  • Vi consiglio di evitare, ovviamente, la Total di via P. Baratta (non me ne vogliano ma è così!) e tutte le pompe che hanno prezzi superiori ai prezzi medi (nella mappa sono segnalate in rosso) visto che per voi la benzina è la stessa.
  • Andare alla IES per fare 10 euro forse non conviene per il tempo che si perde e la benzina che ci si mette per arrivare. Se vi trovate di lì, però, fate un bel pieno... tanto state sicuri che meno di quello non potrete pagarla (se non erro la IES di Battipaglia ha il prezzo inferiore di tutta la Campania!)
  • Se dovete comprare un auto nuova, evitate grosse cilindrate e passata al metano.. unica vera soluzione commerciale del momento! Inquina infinitamente in meno e costa decisamente meno.. con 1 euro sono assicurati 30km! Siamo anche fortunati di avere il distributore qui in città. Da non considerare neanche più l'opportunità del GPL, che essendo un derivato del petrolio, aumenterà costantemente di prezzo e risulterà non competitivo economicamente!
Spero di esservi stato utile..




lunedì 12 maggio 2008

Battipagliese...gioia soffocata da possibile vergognoso illecito

LA BATTIPAGLIESE VINCE MA SI INDAGA SU GRAVE ILLECITO

...tratto da www.calciodilettante.org

"Alla fine di una partita infinita, ricca di colpi di scena e giocata con grande agonismo da ambo le formazioni, la Battipagliese accede alla fase nazionale dei play-off eliminando la Real Ebolitana nella finale regionale del girone B. Il carattere e la compattezza del gruppo sono state decisive nella tripla rimonta che i bianconeri hanno condotto sugli avversari...

...Come denunciato da alcuni tesserati della Società Real Ebolitana, la Società Battipagliese è sotto inchiesta per un tentativo di illecito perpretato dal Presidente Pagano in settimana. Lo stesso nella giornata di martedi ha telefonato personalmente ad un tesserato della Real Ebolitana ed al mister Ramon Taglanetti, cercando il loro consenso per 'truccare' la partita, promettendo al primo la somma di € 10.000 ed al secondo la somma di € 20.000.

Le telefonate sono state registrate e subito la Società Real ebolitana, avvisata dai loro tesserati, ha denunciato la notizia all'Ufficio Indagini. L'Ufficio indagini aperto l'inchiesta ed ha inviato da Roma emissari che hanno raggiunto il ritiro della Real Ebolitana a Sarno dove sono stati ascoltati gli interessati. Sono state fornite all'Ufficio Indagini le registrazioni telefoniche dalle quali si evince che il Presidente Pagano in persona ha effettuato le chiamate dai chiarissimi contenuti illeciti.

La Battipagliese rischia grosso a causa di un comportamnto ignobile,vergognoso ed irresponsabile del suo Presidente, che sta mettendo a repentaglio la vita della Societa bianconera oltre alla sua immagine professionale. Aldilà di come finirà, essendo tutto quanto sopra riportato, suffragato da prove tangibili ed inequivocabili, il Presidente Pagano ha infangato i valori dello sport e merita di uscire definitivamente da questo mondo. Ad ore si attendono i risvolti che potrebbero essere clamorosi.

Gaetano Naimoli "

Se tutto questo è vero... ennesimo episodio vergognoso che butta merda sulla nostra città!! Grazie a tutti... grazie da sempre!!





domenica 11 maggio 2008

Auguri a tutte le mamme battipagliesi!

Mi raccomando ragazzi e ragazze.. oggi domenica 11 maggio è

LA FESTA DELLA MAMMA

Per chi se ne fosse dimenticato corra subito ai ripari.. auguri e regalo sono d'obbligo!! Se siete indecisi andate sul classico..una rosa rossa è sempre ben accetta..oppure andate in piazza Amendola a prendere un'azalea..con 14 euro fate un regalo ed aiutate la ricerca!

Auguri in particolare a tutte le donne che hanno avuto la gioia di esser mamma in questo 2008.. gli auguri che vostro figlio ancora non riesce ancora a pronunciare ve li facciamo noi..
AUGURI MAMMA

..e un altro doveroso pensiero a tutti coloro che vorrebbero far gli auguri alla propria mamma, darle un bacio e un abbraccio.. ma purtroppo la loro mamma non è più tra noi..

AUGURI MAMMA

..e un ultimo augurio va alla mamma di tutti.. quella per mezzo della quale tutti i cristiani si chiamano fratelli..

AUGURI MARIA AUGURI MADRE NOSTRA AUGURI MADONNINA


P.S.
Per i cristiani oggi è anche giorno di PENTECOSTE



venerdì 9 maggio 2008

Borsa di studio Amedeo Pesce

...tratto da http://www.comune.battipaglia.sa.it

"E’ indetta la terza edizione della “Borsa di Studio Amedeo Pesce” Patrocinata dal Comune di Battipaglia riservata agli alunni frequentanti la 3°- 4°- e 5° Elementare e la 1°- 2° e 3° Media Inferiore di tutti gli Istituti del territorio

I premi saranno assegnati ai migliori temi svolti sulla seguente traccia:

L’Italia si presenta da un lato come un Grande Paese – ricco di un’eredità artistica che non ha rivali al mondo, dotato di una posizione centrale nella mappa Europea sia dal punto di vista geografico che economico- dall’altro come un paese allo sbaraglio – che esce da un Governo da molti giudicato insoddisfacente, sconvolto dalla stato dei rifiuti in Campania, umiliato dalla situazione Alitalia. Cosa pensi del periodo che stai vivendo, dell’ Italia, della Sua storia e del Suo futuro?

Ogni tema dovrà recare in calce i dati personali dell’autore, nonché i recapiti telefonici, l’istituto, la sezione e la classe di provenienza. Ogni Istituto selezionerà un solo elaborato per ogni categoria, per un totale di 3 temi a istituto. Successivamente, tramite i rispettivi Dirigenti Scolastici degli Istituti faranno pervenire i temi selezionati alla Fondazione Amedeo Pesce entro e non oltre il 01 giugno 2008.
La Giuria, dopo un’attenta analisi degli elaborati, selezionerà i 6 vincitori ed assegnerà i seguenti premi:

- 250,00 euro al miglior tema di 3 media;
- 150,00 euro al miglior tema di 2 media;
- 100,00 euro al miglior tema di 1 media;
- 250,00 euro al miglior tema di 5 elementare;
- 150,00 euro al miglior tema di 4 elementare;
- 100,00 euro al miglior tema di 3 elementare."

In bocca al lupo ai partecipanti!!





giovedì 8 maggio 2008

Solita ipocrisia all'italiana

Buongiorno cari concittadini!
Ieri ennesimo atto di ipocrisia all'italiana nella nostra città!

Dopo il vergognoso episodio che si è verificato l'altro ieri in Piazza della Repubblica, ecco che le forze dell'ordine si sono accorti del problema che da anni esiste in quella zona e in tutto il centro cittadino.

Passeggiando per la città si potevano facilmente incontrare diversi poliziotti di quartiere (belli nuovi nuovi, mai visti!), dotati di manganello e con gli occhi vigili. Spostandosi invece nella "piazza della vergogna" si è potuto ammirare un presidio fisso della Polizia municipale. Fino ad ieri non erano mai stati presenti o al massimo un paio di agenti si fermavano a via Roma spalle alla piazza. Ieri, invece, caso strano,un paio di agenti facevano la ronda all'interno della piazza... la giravano in lungo e in largo e, sempre caso strano, il numero di stranieri era molto più contenuto del solito (forse c'erano solo quelli con permesso di soggiorno e fedina pulita!)

Bello, bello... tutto bello! Le forze dell'ordine sono al nostro fianco...

Ovviamente sono ironico!! Dove erano i poliziotti di quartiere fino ad ieri? Dove erano in questi ultimi anni che il centro cittadino è stato afflitto da atti di microcriminalità? Dove era la polizia municipale quando stranieri e delinquenti si impadronivano di piazza della Repubblica? Dove è la polizia attorno allo stadio Pastena, ormai nelle mani degli zingari? Dove sono le forze dell'ordine quando tutti i sabato sera accadono risse tra giovani nella centralissima piazza Conforti?? Dove sono i nostri dipendenti comunali? Dove sono i tutori dell'ordine a cui paghiamo le tasse??

Purtroppo ciò che accade a Battipaglia è solo lo specchio dell'Italia intera! Un Italia che va a controllare lo stato di sicurezza delle imprese solo dopo una morte bianca! Un Italia che si accorge che ai rave-party gira tutta la droga di questo mondo solo quando ci scappa il morto! Un Italia che controlla lo stato strutturale delle scuole solo dopo il crollo di una scuola elemntare!! Eccetera eccetera...

Ma perchè è sempre così? Mi sento preso per il c***!


VIDEO FABI FIBRA - IN ITALIA



mercoledì 7 maggio 2008

Rissa in Piazza della Repubblica

...tratto da www.battipagliaonline.com

"Nel tardo pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Battipaglia, in collaborazione con il personale della Polizia Municipale, sono intervenuti per sedare una violenta rissa scatenata nella centralissima piazza della Repubblica da nomadi di nazionalità rumena.
La furiosa lite, che è degenerata in rissa, ha visto coinvolti una decina di zingari, uomini e donne, in evidente stato di ebbrezza alcolica. Sono volati pugni, calci, schiaffi e bottiglie di vetro finché non sono intervenute due pattuglie dei Carabinieri e due pattuglie della Polizia Municipale. Durante le prime fasi di intervento i rumeni, per evitare il fermo e l’identificazione, hanno aggredito alcuni Carabinieri ed alcuni agenti di Polizia Municipale i quali, a causa dello scontro, hanno riportato delle lievi contusioni. Inoltre, gli stessi nomadi, nel tentativo di liberare il più facinoroso del gruppo che era già stato bloccato, hanno danneggiato l’autovettura dell’Arma sulla quale si trovava il loro connazionale.
Al termine dell’intervento i militari e gli agenti hanno avuto la meglio riuscendo a disperdere i rissanti e a trarre in arresto Gheorghe Sava di 48 anni, Stadian Spirache di 45 anni e Szilagy Stoica di 49, tutti pluripregiudicati e senza fissa dimora, ritenuti i promotori della rissa e compartecipi nei reati di violenza e resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate.
Gli arrestati, ora, si trovno nel carcere di Salerno a disposizione dell'Autorità Giudiziaria."

Purtroppo questo è solo 1 dei tanti episodi già accaduti. Una volta piazza della repubblica era riservata alle persone anziane... ora è piazza
Bucharest... marocchini, rumeni e polacche l'hanno scelta come loro piazza.
Chi vi sta srcivendo è la più liberale delle persone, il più accogliente dei vostri cittadini... prima di parlare penso sempre alle
tristi storie di queste stranieri e ai sacrifici che spesso molti di loro fanno. La cosa che più mi infastidisce è fare di tutt' un erba un fascio.

Però...però...c'è un però!
Non mi sembra neanche giusto che accadono delle cose del genere nel nostro paese! Il problema è che, stranieri o no, i delinquenti noi non li vogliamo...di qualunque luogo essi siano!! Come è possibile che uno straniero pluripregiudicato stia ancora qui... come è possibile che non viene sbattuto in galera ma al Paese loro (altrimenti ci riempie pure i carceri!!) Come è possibile che dietro allo stadio Pastena ci sia quell'accozzaglia di zingari che una volta per andare al caseificio Jemma "mi so cacato sotto"... tra l altro uno zingaro (si e no 16 anni) mi stava buttando sotto con una mercedes!!

Voi che ne pensate??